Titulo

Polvere...di Stelle | XSR 900 OMT Garage



Yamaha si è presentata da protagonista al Wheels And Waves, il famoso festival legato al mondo delle Special con ben 8 spettacolari esercizi di stile nati dalla collaborazione delle proprie filiali europee con i più creativi bike maker. In Italia, dal workshop di OMT Garage e la rivista Ferro è nata XSR900 "Stardust", una scrambler superdotata dalle linee essenziali e classiche, ma con un'anima impetuosa.




Per l'occasione, la filiale Italiana di Yamaha Motor per il progetto Yard Built ,ha scelto di collaborare con l'officina OMT Garage che ha creato una straordinaria Special sulla base della rivoluzionaria tre cilindri XSR900 'L'idea era quella di esplorare le straordinarie caratteristiche e performance di XSR900 all'interno di un nuovo territorio ossia quello del "muscle" off road' racconta Fabrizio Corsi, Product Manager della filiale italiana di Yamaha Motor. 



Yard Built è un progetto internazionale di customizzazione che da diversi anni vede impegnati Yamaha ed alcuni dei bike-maker più celebri al mondo nella trasformazione di modelli appartenenti alla gamma Sport Heritage. Unica regola che fa da capo al programma è l'assoluto divieto di apportare modifiche sostanziali al telaio e al motore. Tale imposizione trova fondamento in una delle principali caratteristiche dei mezzi della famiglia XSR, ossia la versatilità. La facile personalizzazione di XSR700 e XSR900 non esclude infatti la loro capacità di offrire una guida sempre emozionante e coinvolgente. 



'XSR900 costituisce un'ottima base per la personalizzazione' aggiunge Marco Troiano, titolare del workshop OMT Garage. 'Si tratta infatti di una moto classica ma dotata di un'anima aggressiva che le conferisce una personalità unica. È stato molto divertente lavorare a questo progetto di trasformazione di una XSR900 in una Power Scrambler. Abbiamo scelto di chiamarla "Stardust" per via delle stelle impresse sul serbatoio. Ci è piaciuto moltissimo il blocco motore, così compatto e muscoloso, ed il design del telaio a cui abbiamo riservato solo un trattamento di "lifting" per renderlo ancora più essenziale. La nostra filosofia, in poche parole, è "less is more".' 




Avevamo parlato con Marco di Omt e con il direttore di ferro , di questo progetto, durante The Reunion, ci avevano raccontato dei vari progressi e delle soluzioni adottate per questa moto, quella sicuramente più interessante è stata quella di eliminare , o meglio, bypassare tutta l'elettronica.
Perchè dico interessante , perchè durante il mio vaggio di 1000 km per il Glemaseck in sella alla XSR 900 mi sono reso conto che il suo rabbioso motore e la guida erano molto più gestibili e facile grazie all'elettronica, quindi eliminandola la moto diventa davvero adrenalinica.
  













Linea appuntite che rispendono il disegno delle stelle che si trovano sul serbatoio per il posteriore dove un nuovo telaio è stato realizzato appositamente all'interno dell'officina.
Omt hanno davvero una grande bravura nel lavorare il metallo, nel dargli forma e nel valorizzare la bellezza, tanto da essersi meritati il titolo di vincitori alla prima edizione di Lord Of The Bikes, il format televisivo dove 10 tema si sono sfidati a nel realizzare delle special in soli 15 giorni il tutto ripreso da telecamere.






La XSR900 "Stardust" è dotata di piastre di sterzo, serbatoio e coda (costituita da un telaietto reggisella) realizzati appositamente da OMT Garage. La sella è un prodotto artigianale di eccezionale fattura. Il telaio è stato sabbiato e lucidato così come il forcellone che è stato anche alleggerito. Gli pneumatici da off-road, perfetti per tutte le superfici, sono Continental, modello TKC 80. L'impianto frenante anteriore è stato sostituito da un freno monodisco da 320 abbinato ad una pinza radiale prodotta da Discacciati. I cerchi a raggi sia anteriori che posteriori sono di Borrani. 








www.yamaha-motor.it
www.yamaha-racing.com
www.facebook.com/YamahaMotorItalia
www.plus.google.com/+yamahamoto
www.twitter.com/yamahamotorit
www.youtube.com/user/YamahaMotorItalia
www.pinterest.com/yamahamotorit/

No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.