Titulo

Guzzi Stornello Grasston


Grasston, una special unica che reinterpreta una moto degli anni 60, la Stornello modello costruito dalla Moto Guzzi a metà anni 60 che riusci a conquistare diverse vittorie nella gare di Regolarità -
Antonio Grassetti, uno che le moto ci ha corso per diversi anni, lo fa con con un gusto molto particolare , vediamo di conoscerlo meglio lui e il suo lavoro.




“Ho corso per quasi venti anni in moto sia nella gare di enduro che in quelle di motocross con discreti risultati (10° alla 62° six days di enduro a Jelena Gora in Polonia nel 1987, diversi assoluti in gare nazionali e diversi campionati regionali in varie cilindrate). Interrotta la carriera agonistica mi sono dedicato al restauro di moto che mi sono appartenute e non solo. 



"Nell’eseguire i restauri nel più assoluto rispetto della loro originalità soffrivo non poco perchè ritenevo che certe soluzioni adottate sarebbero risultate più efficaci fatte in tutt’altro modo tanto da ripetermi sempre più spesso che la prossima moto doveva essere una mia personale interpretazione e così ho fatto. Comincio partendo come base da uno stornello Moto Guzzi di cui utilizzo solo il motore (comunque anche questo completamente stravolto), il canotto di sterzo (dove sono incisi i numeri del telaio) e la targa (requisiti necessari per essere in regola per la circolazione). Inoltre ho prestato molta attenzione nella cura dei dettagli anche in quelli più superflui, ed ho anche cercato una moto che fosse targata Agrigento (AG- Antonio Grassetti)."


Ma come nasce la Grasston?

Ritornando alla moto, ho voluto realizzare una moto stile anni ’60 da fuoristrada con soluzioni molto particolari come la forcella anteriore,  tipo Earles gli ammortizzatori posteriori collocati sotto il motore (rarità forse unica), carter. frizione trasparente, il serbatoio con ai lati degli oblò trasparenti per vedere il livello benzina, due tappi benzina dove in uno di essi è incastonato un cronometro (strumento indispensabile nelle gare di regolarità ), la ruota posteriore che gira in una specie di monobraccio, fiancatine portanumero con integrato un serbatoio per olio, catena e moltissimi altri particolari al di fuori dei soliti schemi."








No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.