Titulo

Honda 450 CRF Flat-Track | JMB


Avevamo notato qualche giorno fà questa moto , ma ha attirato ancor più la nostra attenzione dopo averla vista in azione, durante la El Rollo al Wheeels & Waves , nelle mani di un vero mito del motociclismo francese e non solo... un certo Jean Michel Bayle





Lui che dopo la conquista di due titoli mondiali motocross nel 1988 e 1989 (1 in 250 ed 1 in 125), decise di trasferirsi nel campionato AMA di motocross negli Stati Uniti, ed al secondo anno, nel 1991, conquistò una tripletta, laureandosi contemporaneamente campione 250, 500 National e Supercross, venendo per questo nel 2000 inserito nella AMA Motorcycle Hall of Fame per risultati di rilievo sia nelle competizioni fuoristrada che in quelle in circuito.


La moto è stata ridotta veramente all'osso , infatti il telaio in allumino risalta ancora di più nonostante sai stata verniciato di nero , questo senso di snellezza si percepisce ancora di più nella vista superiore , la moto si presenta affilata come un lama , con i fianchetti ora liberi dei radiatori si richiudono verso il centro .
I radiatori del liquido di raffreddamento ( in origine sono 2 ) sono stati sostituiti da un solo elemento , montato verticalmente davanti al telaio.
Anche nella parte posteriore sono andati in modo deciso, sostituendo il telaietto in alluminio con uno ancora più leggero e corto .
Insomma un moto portata veramente alla sua pura assenza con ruote telaio e motore e niente altro.
Davvero un ottimo lavoro per i ragazzi francesi di Sur Les Chapeaux de Roues








1 comment

  1. Alla faccia di chi metteva i radiatori maggiorati sui 2 tempi.

    ReplyDelete

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.