Titulo

FRP DUCATI TT1 750 "Pallottola Rossa"


Neville Fisher ha iniziato questo progetto nel 1981 partendo da un telaio TT2 , sui cui, prima  ha montato un motore Pantah 600 e successivamente un 750 F1. Insomma una moto che lo ha accompagnato per gran numero di anni. 



La moto è nata ed stata concepita per le competizioni e infatti Neville la porta in pista, luogo ideale per apprezzare le doti del telaio Verlicchi estremamente leggero di soli 7 kg  e del motore Ducati.


Questo modello negli anni 80 ebbe un tale successo che la Ducati decise di creare alcune versioni "clienti" per le squadre private, che stavano facendo la coda per usare questa nuova creatura progettata da Fabio Taglioni.


Dal 1980 al 1984, il 600 TT2 era praticamente imbattibile. Nel campionato italiano gli "assi vincitori" erano rispettivamente Walter Cussigh e Massimo Broccoli, affiancati da Vanes Francini di Forlì, oltre alle prime vittorie ottenute da un giovane pilota ravennate che, pochi anni dopo, ha visto la sua carriera legata a quella di Ducati: Davide Tardozzi. 

Una vera special, sempre work in progress e con l'obiettivo di migliorare sempre la base di partenza  



 






No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.