Titulo

Suzuki GT 750 „Wasserbüffel“


Le special più belle sono anche quelle che hanno una storia travagliata .
Il proprietario, un appassionato si Suzuki , aveva acquistato questo telaio costruito da quel mastro che era Fritz Egli più altri pochi elementi, ma senza motore e gran parte della moto.








Dopo svariati passaggi tra altrettanti garage arriva fino a Etienne »Eddie« Gerau che gli propone di realizzare la Suzuki GT 750 „Wasserbüffel“ utilizzando un motore GT750 , 3 cilindri a 2 tempi
La ciclistica però riceve componenti moderni come la forcella proveniente da una Honda CBR 900 e modificata per l'uso, mentre il forcellone è di un Kawasaki ZXR 1100, mentre le ruote sono in magnesio.
La moto ha un'aspetto basso e cattivo ma allo stesso tempo prezioso anche grazie alla verniciatura che utilizza il giallo oro usato per le GT 350 invece del classico rosso.













photo 
from http://www.fuel-online.de/
http://www.custombike.de/

No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.