Titulo

SMC Thruxton R



"Le nuove Triumph Thruxton e Thruxton R sono probabilmente le moto dal passato sportivo più rappresentativo e impegnativo da riproporre in chiave contemporanea. 


Persino rispetto alla leggendaria Bonneville, la tradizione con cui si devono confrontare e di cui portano il nome è un’indiscutibile icona del passato. Negli anni ’60 e ’70 questo nome era sinonimo di successo agonistico per Triumph, sia a livello internazionale sia, nello specifico, al TT dell’Isola di Man, e ispirò una generazione di giovani Café Racer e customizzatori..."



Con questa presentazione fatta attraverso la cartella stampa sono andato all' Eicma con grande curiosità per vedere da vicino e toccare con mano questo importante step evolutivo di una moto davvero iconica .

Le ho osservate da lontano a debita distanza per cercare difetti nelle proporzioni , e l'occhio non percepiva elementi di stonatura, ma man mano  che mi avvicinavo avevo una strana sensazione, la moto sembrava rimpicciolirsi.
Si infatti hanno lavorato cosi bene per renderla leggera e filante che tutta la moto è diventata più piccola , quindi per quelli lunghi come me ci si trova un con la sensazione di stare su una moto di cilindrata molto più piccola rispetto ai 1200 cc del nuovo motore .


Il nuovo motore bicilindrico parallelo a 8 valvole da 1.200 cc.“Thruxton spec” è davvero ben fatto , nel senso che pur essendo raffreddato a liquido mantiene l'aspetto delle precedenti unità prive di radiatore, elemento adesso presente ma sapientemente celato all'interno dei travi discendenti del telaio.
Scelta obbligata quella di ricorre al liquido per rispettare le rigide normative sugli scarichi inquinanti essendo salti di cubatura.

Questo innovativo gruppo propulsore a sei rapporti con inerzia ridotta e prestazioni elevate presenta un albero motore più leggero, una compressione superiore e un’airbox esclusiva. Con la precisione millimetrica e la risposta istantanea dell’acceleratore ride-by-wire Triumph di ultima generazione e con autentici doppi corpi farfallati, il motore “Thruxton spec” sprigiona un’incredibile coppia massima di 112 Nm a 4.950 giri/min, ben il 62% in più rispetto alla generazione precedente.


Ma nell'obiettivo di mantenere un look che ricordasse il glorioso passato , pur facendo un'enorme sforzo a livello tecnologico, sono rimasti un pò fermi sul punto.
Forse è questa la loro forza ed è quello che richiede il mercato, ma dopo quasi 15 anni di presenza sul mercato senza profondi cambiamenti estetici mi sarei aspettato quel qualcosa in più di cui è capace un grande azienda.

Di certo farà felici i vecchi proprietari smanettoni delle Thruxton che avevano auspicati maggiore potenza sia nel motore che nell'impianto frenante e un conseguente adeguamento delle ciclistica.
La più contemporanea Thruxton R è indiscutibilmente la classica sportiva più emozionante e autentica di tutti i tempi. Partendo dalle fenomenali dotazioni della Thruxton, la Thruxton R si arricchisce di pinze monoblocco Brembo, forcelle Showa “big piston”, sospensione posteriore Öhlins e pneumatici Pirelli Diablo Rosso Corsa.
Con un’ergonomia sportiva, manubrio clip-on, sospensioni interamente regolabili e ruota anteriore da 17" la Thruxton è che promette agilità e una versatilità straordinaria,  per una guida coinvolgente ed emozionante.
Il telaio è pure lui nuovo ma si attendono le prove su strada per capire se tutte le componenti di questa moto siano allo stesso livello senza creare squilibri .


Di certo le immagini di questa versione speciale sono molto allettanti e fanno parte di un serie di kit che la Triumph metterà a disposizione dei clienti nel prossimo anno, che potranno usare come punto di partenza per realizzare la loro custom; in alternativa, potranno farli montare direttamente come set completi dalla loro concessionaria.
Potranno scegliere fra il kit “Track Racer”, il kit “Café Racer” e il fantastico kit “Thruxton R Performance Race”, appositamente sviluppato per le competizioni in circuiti chiusi.


Kit Track Racer
Il kit Track Racer include una gamma di accessori di ispirazione racing che permettono di apportare i tocchi finali a due moto già splendide in partenza, la Thruxton e la Thruxton R.

Alcune delle dotazioni sono:
Carenatura del cupolino scolpita
Coprisella singolo verniciato (solo per la Thruxton; già di serie sulla Thruxton R)
Manubrio clip-on ribassato
Kit di rimozione del parafango posteriore con fanalino compatto
Silenziatori slip-on Vance & Hines
Striscia di cuoio per serbatoio


Kit Café Racer
Permette di riprodurre fin nei minimi dettagli l’autentico stile Café Racer sulle Thruxton e Thruxton R.

Alcune delle dotazioni sono:
Kit di rimozione del parafango posteriore con fanalino compatto
Scarichi Vance & Hines
Coprisella singolo verniciato (solo per la Thruxton; già di serie sulla Thruxton R)
Caratteristiche protezioni serbatoio Triumph in gomma
Striscia di cuoio per serbatoio

La disponibilità dei silenziatori Vance & Hines, dei kit di rimozione del parafango posteriore e degli indicatori di direzione è regolata dalla legislazione locale.


E per la prima volta...

Kit Thruxton R Performance Race
Nel 2016 presenteremo un esclusivo kit racing Triumph dedicato alla Thruxton R e appositamente progettato e sviluppato per le competizioni in circuiti chiusi.

Con questo kit, le prestazioni del motore di serie raggiungeranno livelli ancora più straordinari, con più potenza e coppia e un complessivo alleggerimento.


No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.