Titulo

The Reunion | Motori Benzina & Passioni



La cattedrale della velocità di Monza anche quest'anno ci ha accolto per dare sfogo alla nostra passione, è stata la vera riunione tra vecchi a e nuovi amici, The Reunion è riuscita anche questa volta l'alchimia di far ritrovare vecchie nuovi amici per un weekend fatta di motori e benzina e passioni ( questo motto non mi è nuovo ) 



Ma ci sono due modi di vivere e raccontare un evento, da protagonisti o da spettatori , e siccome so che voi volete sapere cosa si prova a essere sulla linea di partenza di un gara di sprint o magari buttarsi in piega in ovale di terra battuta , io ho scelto la prima opzione , e se ho portato a casa poco materiale fotografico ( tanto il web è invaso da immagini dell'evento ) io ho preferito lasciare questo lavoro ai professionisti come il mio amico Toni Thorimbert , lui è un mago dello scatto è riuscito a far venire bene anche me.


Anche quest'anno si rafforzato il sodalizio tra i Sultans on Sprint e The Reunion, la percezione di un salto di qualità è stato netto , merito del lavoro di Matteo Adreani e Sebastein Lorentz che hanno voluto l'agenzia Indivisual Creative Engine per curare l'immagine delle loro realtà .


La parlando di livello , l'asticella si davvero alzata se si guarda la lato tecnico, i mezzi meccanici schierato erano di un livello davvero elevato sia sul piano puramente meccanico che estetico, mezzi potenti dove gli investimenti sono stati notevoli .
Tutti ora vogliono essere della partita , perchè hanno capito che è un vetrina davvero importante e un volta che sono dentro tutti vogliono primeggiare , perchè a perdere non ci sta nessuno e anche perchè la scimmia della velocità sale veloce e un volta che ti si è messa sulla spalla è difficile farla scendere.


Aspettiamo i numeri i numeri ufficiali di questa edizione , ma da indiscrezioni degli organizzatori i risultati sono stai superiori a quelli dello scorso anno , anche se il tempo variabile non è riuscito a rovinare la festa.


Dopo lo scorso anno che ho provato per la prima volta una gara sprint , anche quest'anno ho voluto provare ma questa volta con la mia fedele Triskell.
Mi sono stupito come ero molto più rilassato nei minuti precedenti e a che sotto la bandiera dello start, si perchè guidare la propria moto è qualcosa di naturale , la si conosce alla perfezione e anche se non è perfetta sai come sopperire alla sue pecche.


Nella mia mia posizione , sfidare gli atri e anche se stesi significa mettere in gioco faccia e reputazione, ma vi svelo un segreto non abbiate paura e ricordatevi che la gara " Non è finita fincheè non è finita" infatti con un pò di fortuna e ostinazione sono riuscito a non farmi eliminare alla prima tornata , battendo DJ Ringo sulla Bottpower ( un nostro progetto che vi racconterò a breve ) 


Gli organizzatori si divertono sempre a mettermi contro sempre quelli bravi , infatti sono stato eliminato da Giorgiogass Castelletti , che anche quest'anno è arrivato secondo nella gara Extreme , ma è meglio cosi perchè quando devi fare a botte ti devi scegliere in più grosso di tutti , cosi se vai giù lo fai con onore. 


E con questa filosofia anche nella gara a inseguimento di Flat mi sono scontrato contro Officine Sbranneti che con la loro Tractor hanno fatto un solo boccone della mia piccosa SR 400 che Marco belli mi ha messo a disposizione ...ma quanto divertimento.


Finite le gare il parco si è trasformato un un piccolo villaggio , dove davvero si faceva a gara a chi era più  ospitale , vi giuro non si sarebbe potuto morire di fame e di sete nemmeno a volerlo , quindi grazie a Officine Zero Otto , Officine Sbrannetti , Greaser Garage, Motosumisura e a tutti quelli che mi mi hanno accolto come un amico.
Ultimi ma non ultimo ma non ultimo un ringraziamneto particolare a Mauro Gessi che ha permesso che la mia Triskell potesse essere in un dei luoghi leggendari della velocità.


Ora basta chiacchiere e chiudetevi in garage per costruire il ferro più potente di cui siete capaci , rimangono solo 360 giorni . Ci  si vede il prossimo anno  

















No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.