Titulo

KAWASAKI FAST METAL Z 1000


Oberdan Bezzi insieme a noi ed altri appassionati stiamo cercando di rinverdire i fasti dell'epoca Endurance e la motocicletta oggetto della trasformazione è modificata in questa ottica 
La scelta è ricaduta sulla KAWASAKI Z 1000 modello 2003 ( in produzione fino al 2006), scelta per svariati motivi.




Ma è lo stesso Oberdan che ci spiega questo progetto ( che come al solito  è fattibile e non campato in aria ) 
Primo, essendo una moto relativamente recente è sicuramente più affidabile e meno delicata di modelli con tanti anni sulle spalle.
Secondo ,è reperibile abbastanza facilmente sul mercato dell'usato e a costi non proibitivi.
Terzo, ha comunque prestazioni ancora generosissime sia in termini velocistici che di guidabilità.



La "filosofia" che ci ha guidato a rendere SPECIALE, questa naked sportiva, è stata quella di non intervenire con sostituzioni di componenti tecniche modenissime e di alta qualità, operazione che oltre che costosa non aggiunge nessun valore al significato di moto "speciale" in quanto queste operazioni possono essere eseguite da chiunque e su qualunque moto.
Le uniche variazioni tecniche sono state la sostituzione dell'avantreno con quello della sorella ZX 600 dello stesso anno, così come i semimanubri e le pedane arretrate, tanto per non avere nessuna "crisi di rigetto", mentre il mono posteriore è stato rimpiazzato da una unità Ohlins regolabile.
Ma è ovviamente nella parte estetica che si è rivolta principalmente la nostra opera.
Serbatoio, sella e codino, sono stati sostituiti da una monoscocca completamente modellata in lamiera di alluminio di differenti spessori che funge anche da supporto sella e disegnata in maniera da ricordare fortemente le KAWASAKI da ENDURANCE metà anni 70, quindi forme semplici ed aggressive, fortemente improntate al pragmatismo ,maschie e sfaccettate.
Anche la semicarena costruita anch'essa in lamierino d'alluminio, si presenta molto pulita ed essenzialmente votata alla sua funzione protettiva.
Il nudo metallo lasciato a vista vuole dare quell'aria da prototipo ancora in via di definizione che non può che fare la gioia dell'appassionato.
La flangia laterale avvitata che chiude l'alloggiamento di un eventuale sistema di rifornimento rapido come negli anni 70 e 80 , i piccoli plexiglass gialli a protezione dei fari anteriori, e le tabelle portanumero sul codone e lateralmente sul cupolino, sono altri particolari che fanno entrare ancor più nella "parte" di ENDURANCE racer la nostra Kawa.
In definitiva un cambiamento radicale sia di immagine che di filosofia di moto, per una SPECIAL ora certamente votata ad un uso più sportivo, da tirata domenicale  sui passi o anche da track day, senza comunque perdere l'affidabilità per l'uso quotidiano all'occorrenza.
Insomma crediamo che questa nostra FAST METAL, meriti davvero di.... venire alla luce.

No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.