Titulo

Special Shadow


Sembra che quelli di DI-Motorsport abbiano letto il mio post sul loro scorso lavoro e che mi abbiano voluto smentire, quindi questa volta invece di lavorare su una piccola moto hanno preferito utilizzare una base diversa e inusuale.



Certo partire da una custom come la Honda Shadow 600, che ebbe un enorme successo commerciale (almeno in Italia) negli anni 90, non è certo facile, una scelta coraggiosa, ma come si dice le fortuna aiuta gli audaci.


A parte il telaio hanno cambiato tutto nella ciclistica, per modificare l'assetto della moto hanno costruito in telaietto che sorregge la sella e che permette una posizione di guida più tradizionale, se mi passate il termine, meno seduta per un maggior controllo di guida.
Nuovo anche il serbatoio, sterzo, ruote e forcella anteriore, provenienti da un'altro modello giapponese.


Il grosso filtro aria è quello caratteristico di Harley Davidson e a uno sguardo distratto di non esperti potrebbe trarre in inganno sulla natura di questa moto.
Particolare è l'andamento degli scarichi che finiscono in due corti silenziatori al di sotto della sella.




1 comment

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.