Titulo

TRIUMPH BONNEVILLE FOXTROT /// Novecento



L'ultima moto di Anvil si chiama Novecento Fox Trot è una Triumph Bonneville 900 del 2011 a iniezione.


Nell’ultimo anno ci siamo avvicinati alla disciplina del flat track questo ha contaminato la progettazione della Fox Trot, ci siamo lasciati suggestionare delle corse di Flat americane anni 60 quando campioni come Gary Nixon e Mike Anderson sfrecciavano negli ovali facendo pattinare le loro moto in danze acrobatiche. 

Our last bike is called FoxTrot is a Triumph Bonneville 900 of 2011.
In the last year we approached the discipline of the flat track that has contaminated the design of the Fox Trot, we broke influence of American Flat racing 60 years when champions like Gary Nixon and Mike Anderson sped skating ovals doing their bikes in dances acrobatic.




Abbiamo sperimentato per la prima volta il color nero lucido e abbiamo messo la scritta Anvil motociclette sul serbatoio, come se fosse un modello di serie della casa britannica. Ci siamo messi alla prova cercando di far evolvere il nostro stile adottando lavorazioni fin ora mai utilizzate, mantenendo sempre l’immagine “aggressiva” che caratterizza le nostre moto. 


We have experienced for the first time the glossy black color and we put the word Anvil motorcycles on the tank, as if it was a production model of the British home.
We put to the test trying to evolve our style by adopting processes so far never used, while maintaining the "aggressive" image that characterizes our bikes.


Partendo dall’anteriore abbiamo ripulito le piastre delle forcelle eliminando totalmente tutta la strumentazione. In un secondo tempo abbiamo sabbiato la leva del cambio, del freno posteriore, le pedane e le piastre per dargli un aspetto più retro sportivo. Il faro è stato sostituito con uno più piccolo di derivazione Harley anni 70, il manubrio è da flat track, su di esso rimangono solamente i comandi freno, frizione più un pulsante per lato che serve per l’inserimento e il disinserimento delle frecce. Il serbatorio è stato preso da una vecchia Aermacchi Sprint posizionato sulla moto assume subito un fascino d’altri tempi. Il telaio è stato tagliato e richiuso con un tondino piegato a U con un angolo più aperto, questo dettaglio è stato ripreso dalle vecchie moto da fuoristrada anni 50/60/70. 



Starting from front forks we have cleaned up the plates, totally eliminating all the instrumentation.
In a second stage we sanded the gear lever, rear brake, the footrests and the plates to give it a sportier rear look.
The lighthouse was replaced with a smaller one of Harley 70's derivation, the handlebar is from flat track, on it remain only the brake commands, plus a clutch for side button that serves for the insertion and the disconnection of the arrows.
The reservoir was taken from an old Aermacchi Sprint positioned on the bike immediately takes on an old-fashioned charm.
The frame was cut and closed with a round bend U with a more open angle, this detail has been taken over from the old motorcycle off-road 50/60/70 years.



La scelta della sella del pilota è ripresa da un modello che troviamo di solito su moto a telaio rigido, mentre quella del passeggero è alloggiata direttamente sul parafango posteriore anch’esso sostituito con uno dalla forma più vintage e più stretto rispetto l’originale che assieme al pneumatico posteriore di dimensioni maggiorate dona un fasciano più cattivo alla moto. Gli scarichi sono di nostra progettazione, mentre la realizzazione e stata affidata a Zard, azienda leader nella fabbricazione di marmitte, con cui collaboriamo su ogni progetto. La Novecento Fox Trot è stata utilizzata anche per presentare un importante collaborazione con il marchio Eastpack, con cui abbiamo sviluppato una borsa da moto. Il nome Fox Trot è ripreso da una danza di origine americana, letteralmente significa "trotto della volpe" in cui i ballerini fanno dei movimenti circolari facendo scivolare uno dei due piedi, questo movimento così graziato ci ha ricordato la cura con cui le vecchie glorie del flat facevano scivolare i pneumatici sulla pista.





The choice of pilot seat is taken from a model that we find usually on motorcycle rigid frame, while the passenger is seated directly on the rear fender also be replaced with one from the more vintage shape and narrower than the original that together the oversized rear tire gives a wrap meaner to the bike.
Discharges are of our own design, and implementation and was entrusted to Zard, a leading manufacture of silencers, with whom we work on each project.
FoxTrot was also used to present an important collaboration with the Eastpak brand, with whom we have developed a motorcycle bag.
The name Fox Trot bounced back from a dance of American origin, literally means "foxtrot" in which the dancers make circular movements by sliding one of two feet, this movement so graced reminded us of the care with which the old glories of flat tires were slipping on the runway.



_____________________________________________
ANVIL MOTOCICLETTE /// Hell Made
________________________________________________
www.facebook.com/Anvil.Motociclette

No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.