Titulo

"La Triumph Bonneville vista dagli occhi di OCGarage".



Si chiama BRUMA la Triumph Bonneville interpretata da Oscar Tasso e da lui così presentata:

"Volevo realizzare una Bonneville senza stravolgerne la sua natura ed il suo  innato fascino inglese,ma non è così semplice mostrare qualcosa di nuovo su di una motocicletta che e' gia' stata interpretata migliaia di volte,ma credo di esserci riuscito ... Bruma nasce nel freddo inverno appena passato, quando la nebbia ha insolitamente e  incessantemente avvolto per mesi l'eremo di OCG... a tratti ho pensato davvero di essere nelle campagne inglesi, dove appunto la bruma persiste per molto tempo"...

La Bruma di Oscar è elegante, di un eleganza discreta, non appariscente, che sembra che non si noti ma che nasconde tanto lavoro, Oscar prosegue con il suo racconto ...




"la nebbia ci puo' essere anche nelle mattinate primaverili,ma la BRUMA e' la nebbia quella pesante di novembre che ti accompagna fino a gennaio,impalpabile sospesa in aria,nemmeno i raggi del sole dei piu' limpidi inverni riescono a penetrarla e a dissiparla... per questo è nata Bruma e non nebbia... per la sua apparenza che non è, per la sua consistenza che apparentemente non ha"...




Il metallo vivo ed il nero opaco sono i suoi colori, i filetti realizzati a mano sul serbatoio accentuano ed esaltano il sapore anni 40/50 questa realizzazione, anni in cui  le forme del design erano davvero tondeggianti. I parafanghi della Bruma sono realizzati a mano, l'anteriore sfoggia una pinna in stondatura coerente allo stile. Il nuovo gruppo ottico anteriore  ingloba spie e faro, le coperture steli sono realizzate da OCGarage proprio come si usava all'epoca ma in una attuale e funzionale modalità, la sella  in pelle primo fiore, prende forma a rombi con doppia impuntura, ne sono state realizzate due versioni: una nera appunto e una marrone old per consentire un rapido ma efficace cambio di stile. Gli ammortizzatori posteriori,lo scarico con trattamento ceramico,upgrade carburatori,la modifica completa interna forcella,batteria al litio ed ancora molteplici parti realizzate a mano trasformano cosi' la Bonneville di serie in una Bonneville dal sapore e gusto davvero unico,quasi a raccontare un' epoca lontana eppure ancora attualissima.




La BRUMA da marzo sarà disponibile al pubblico,  chi volesse  donare una persolita' " BRUMA" alla propria Bonneville, in tal caso non deve far altro che contattare OCGarage.

P.S. I PRIMI TRE SCATTI E L'ULTIMO SONO DI WALTER MEREGALLI,NOTO AL POPOLO TRIUMPH PER IL LIBRO "SO SPECIAL"

1 comment

  1. finalmente una delle poche Bonneville rivisitate che sa di Bonneville
    non un accrocchio forzato di pezzi e di stili, spesso fuori luogo
    forse un pò vuota senza fianchetti ma ricca di personalità
    bravi questi ragazzi !
    -il trotter-

    ReplyDelete

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.