Titulo

Trofeo Old Superbike


Quante Superbike degli anni 80 riposano dentro ai garage, moto ancora capaci di regalare emozioni in pista.

Oscar Rumi, figlio di Donnino Rumi fondatore della Rumi Moto negli anni 50, ma sopratutto team manager del campionato SBK ( derivate di serie ) nelgi anni 80, sta cercando di realizzare un campionato economico ma divertente con i quelle moto che sono state le palestre di tanti campioni poi passati al motomondiale . 
Il regolamento della Old Superbike - seppur restrittivo - permette la modifica dei pistoni, impianti finali di scarico after market e freni originali anche di modelli successivi. Questo per permettere a tutti di poter scendere in pista con la propria Honda Vfr e con modelli di altre case giapponesi compresi tra il 1986 e il 1989. Vietata invece ogni altra modifica al motore. La formula di gara proporrà due turni di prove il sabato con gara la domenica.
Il pubblico potrà assaporare nel paddock il connubio storico-moderno, oltre a vivere momenti di intrattenimento con spettacoli, esibizioni e show.






 "Quest'anno il trofeo Old Superbike sarà dedicato a Mauro Ricci, un mio pilota che nel 1987 ha vinto il primo campionato SBK Sport Production con la RC 24" - tiene a precisare Oscar Rumi - per me la cosa più importante è che tutti coloro che prenderanno parte a questo trofeo si possano divertire in sella a questa grande moto". "Sono davvero contento di tornare a collaborare con Oscar Rumi, con il quale ho iniziato ad avvicinarmi al mondo del motociclismo e delle competizioni nel 1999, proprio con il suo team (Team Rumi) - Spiega Bruno Sandrini, organizzatore del trofei Wheelup Motoestate - Dopo tutti questi anni si è creato un rapporto di stima reciproca e di frequentazione costante. Quando mi ha proposto questo progetto non ho esitato ad accettare. Questo anche perché la filosofia dei trofei MES è quella di "abbracciare" dai piloti più giovani fino a quelli un po' meno giovani che hanno vissuto tutte le diverse stagioni del motociclismo".

 In quegli anni di gare amatoriali e propedeutiche, nella 200 Miglia di Misano arrivava in Italia, vincendo, Fred Merkel in sella a una Honda 750 del Team Rumi. Correva la F1, poi divenuta Superbike, dove le moto giapponesi facevano la voce grossa: erano Honda Vfr, Suzuki Gsx R.

 Per correre nella Old Sbk sarà necessaria la licenza agonistica velocità (junior o senior, one event, minivelocità), una moto conforme al regolamento tecnico e tanta voglia di divertirsi sotto l’occhio attento di Oscar Rumi. Il costo d’iscrizione al torneo è di 500 euro (oltre alla tassa d’iscrizione di 250 euro per ogni gara). Il kit da 500 euro comprende: un kit olio Castrol e abbigliamento Paddock base.




No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.