Titulo

Magni MV Agusta 750S Tributo


Magni MV Agusta 750S Tributo:  un tuffo nel passato con ciclistica, motore e componentistica altamente performanti, interamente made in Italy.
MV Agusta 750S, il modello più iconico costruito da MV Agusta tra il 1971 e il 1975, oggi il modello più ricercato dai collezionisti del marchio.
Le linee caratterizzate dal serbatoio a “disco volante”, la colorazione rosso-bianco-blu, le linee pulite ed essenziali hanno reso unico ed inconfondibile questo modello.




Vi avevamo mostrato qualche foto di meraviglia a due ruote, di questa macchina del tempo, ma oggi Giovanni Magni ha rilasciato il comunicato stampa e cosi vi possiamo mostrare nei dettagli il suo ultimo lavoro.

 

Oggi Magni vuole rendere omaggio alla storia del marchio e propone un “Tributo” a questa moto che ha caratterizzato la storia dei modelli prodotti da MV Agusta, quindi al lavoro di suo padre Arturo Magni.



Partendo  dal motore MV Agusta 3 cilindri 800cc utilizzato sui modelli Brutale, Magni ha realizzato questa nuova ciclistica con geometrie rinnovate che garantisce doti di guida elevate e che permette di domare la potenza del motore utilizzato.


Per rendere ancora più esclusivo il nuovo modello, Magni ha utilizzato il meglio della produzione nazionale per la componentistica.
Motore realizzato da MV Agusta.
Impianto frenante, con dischi flottanti da 320mm e pinze a 4 pistoni, di Brembo.
Reparto sospensioni con  forcella dalle linee classiche,  che ricorda le storiche forcelle da GP anni 70, realizzata in esclusiva per questo modello da ORAM. La forcella, con steli da 43mm, è completa di regolazioni idrauliche in estensione e compressione oltre che a precarico molle.
Ammortizzatori posteriori pluriregolabili  realizzati appositamente sempre da ORAM.
Ruote a raggi di JoNich Wheels,  progettate appositamente e predisposte per utilizzo pneumatici tubeless.
Leva frizione e pompa freno anteriore di Discacciati.
Manopole gomma dal disegno tipico anni ’70 di Ariete Sandro Mentasti.
Magni MV Agusta 750S Tributo:  un tuffo nel passato con ciclistica, motore e componentistica altamente performanti, interamente made in Italy




LE CARATTERISTICHE

Scheda tecnica 750S Tributo
TELAIO
Tipo  tubolare a doppia culla aperta
materiale  tubi acciaio 25CrMo4 d. 30x1,5
saldature TIG
angolo sterzo 25°
SOSPENSIONE ANTERIORE
tipo ORAM forcella oleodinamica convenzionale
regolazioni esterne separate del freno in estensione, compressione e precarico molla
D.steli 43mm
piastre sterzo in lega di alluminio ricavate dal pieno con lavorazioni a CNC
interasse 195mm
avanzamento 60mm
SOSPENSIONE POSTERIORE
tipo forcellone oscillante bibraccio
materiale lamiera scatolata acciaio 25CrMo4
saldature TIG
ammortizzatori ORAM oleodinamici con regolazioni esterne separate del freno in estenzione, compressione e precarico molla
DIMENSIONI E PESO
interasse 1420mm
lunghezza totale 2160mm
larghezza max
altezza sella da terra 820mm
peso a secco tot
peso asse ant
peso asse post
avancorsa 85mm
inclinazione forcelle 25°
altezza pedane /terra 400mm
FRENI
ant doppio disco Brembo d.320 fascia in acciaio
pinza Brembo 4 pistoni
post disco d. 230
pinza Brembo 2 pistoni
CERCHI
ant 18x2,50 JoNich cerchio allumio raggi inox tubeless
post 18x4,50 JoNich cerchio allumio raggi inox tubeless
PNEUMATICI
ant Metzeler Racetec RR K1  110/80 ZR18
post Metzeler Racetec RR K1  160/60 ZR18











foto Alessandro Olgiati Photo www.alexolgiati.com - FB @alexolgiatiphoto - IG @alex_olgiati_photo

Magni | Web | Facebook | Instagram 







No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.