Titulo

#003 Macchinalenta


Officine Sbrannetti sono arrivati alla loro terza moto , crescono lentamente e io ho un debole per questi ragazzi simpatici e volenterosi nella speranza che questo mio aiuto li possa portare a sviluppare sempre più uno stile deciso e personale come hanno mostrato nella Tracktor , su questa però hanno dovuto lavorare su una moto cliente con richieste ed esigenze ben precise che di sicuro hanno precluso alcune soluzioni fantasiose .  

"Siamo convinti che una motocicletta debba rappresentare colui che la possiede , lo stile di chi la modifica ma , cosa più importante , raccontarci la sua storia attraverso il suo aspetto ..... Con questo principio nasce #003 Macchinalenta , una motocicletta che, a dispetto del marchio Triumph , se ne frega di essere alla moda , il suo colore ad esempio ,  grigio solo all'apparenza , nasconde un anima di metallo grezzo , di cicatrici dovute a qualche ex proprietario distratto , è una moto rude ed elegante allo stesso tempo , una motocicletta dalla doppia personalità con dettagli tutti da scoprire" 



Read More 






Modifiche :
Telaio accorciato nella parte posteriore e riverniciato , ricostruzione completa della zona attacco sella 
Parafanghi in alluminio tagliati , sagomati a mano
Serbatoio portato a metallo 
Tutte le superici metalliche hanno subito un trattamento di "rigatura" con carta abrasiva e sono state scurite con trasparente brunito
Strumentazione motogadget multifunzione alloggiata nel faro anteriore 
Staffa suppporto parafango ant. autocostruita mantenendo le misure degli attacchi originali , in questo modo può essere montato alto o basso 
Lo spechietto è stato girato sottosopra , piegato e tornito in modo da non interferire con il serbatoio (anche questo intervento è completamente reversibile )
Macchinalenta calza pneumatici continental twinduro 
Lo scarico è un completo marchiato zard omologato con db killer estraibile trattato con vernice termica 
Sostituzione delle molle degli ammortizzatori originali con altre rinforzate 
Manopole vintage tommaselli
Verniciatura in nero satinato di manubrio , molle ammortizzatori , fianchetti ed altri piccoli particolari 
Pedane da cross di provenienza ignota 
Sella e cinghia dedicata con nome e numero della motocicletta sono realizzate in vera pelle anticata da Andrea Lava in arte LA1972 maestro del cuoio savonese










No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.