Titulo

Harlequin by Free Spirits


Free Spirits Part ha voluto stupire e provocare con un progetto del tutto nuovo coinvolgendo Moritz Bree figlio di Uli Bree ( organizzatore del Tridays)  
Il giovane artista ha avuto massima libertà nell'esprimere il suo lato artistico , cosi ha creato una grafica allegra e gioiosa ma con richiami alla Union Jack e questo tripudio di colori sgargianti ha fatto si che la moto venisse chiamata Harlequin 
Parlando con Marcello di Free Spirtis Parts mi ha spiegato che ha voluto portare un ventata di novità , che solo una mente giovane e fresca riesce a fare , perchè in questo modo si dà nuova energia a un movimento e ad una cultura che altrimenti si atrofizza su vecchi canoni a noi cari ma pur sempre datati .
Devo dire che non è un discorso sbagliato e mi sono trovato d'accordo con lui 
Ma andando oltre il lato estetico la loro azienda ha sempre delle valide soluzioni tecniche per valorizzare la doti dinamiche delle moto .
Partendo da una Triumph Scarmbler hanno lavorato per trasformala in una flat track ma senza tagliare niente del telaio originale cosi nel caso il proprietario voglia tornare indietro lo può fare senza problemi .

Trasmissione a cinghia , un nuovo scarico e sistema di aspirazione , cerchi a 17 , sospensioni e svariati accessori in lega leggera contribuiscono a completare il progetto.
Tutti questi accessori sono ora disponibile nella loro linea di prodotti














No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.