Titulo

Elsie



Ecco un Scrambler di buon gusto e ben fatta con tanti particolari d'epoca , foto che mi arrivano via mail da parte di un lettore e appassionato come voi 

Ciao Rocket , sono un appassionato ma purtroppo non realizzo moto. Elsie è nata su mia ideazione di dettaglio (prendendo spunto da altre realizzazioni simili trovate sul web) con Davide di Greight che ha seguito tutta la realizzazione. La base è un Dominator del '95 a cui è stato modificato il telaietto reggisella, il serbatoio arriva da una Honda CG 125, il codino in acciaio è artigianale come la sella, i silenziatori sono di una Honda CRF 250, fianchetti e tappo del serbatoio sono della Honda Elsinore da cross del '77. Io ho comprato il Dominator, smontato, ho procurato i pezzi (serbatoio, fari, frecce, fianchetti, portatarga, contakm e accessori vari) e fatto fare da specialisti alcune lavorazioni (anodizzazione cerchi, zincatura raggi, sella, sabbiatura e verniciatura a polvere del telaio). La costruzione (modifica al telaio, raccordi scarichi, codino, posizionamento serbatoio, staffe varie per accessori, impianto elettrico ecc.) e la verniciatura della carrozzeria sono state curate da Greight . La moto è mia, la uso spesso e dopo tutto il tempo che ci ho dedicato, non è assolutamente in vendita ma ha il suo posto stabile in garage con una Yamaha RD 350 4L0 dell'82, un Bultaco Sherpa 350 del '79 e una Ducati Hypermotard 796. Ciao Roberto
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

10 comments

  1. bella realizzazione chiaramente ispirata alla Elsinore; un po' di fantasia in più non guasterebbe, addirittura il nome uguale...

    ReplyDelete
  2. Il nome è azzeccato visto che si è ispirata a quella moto , cmq firmasi non sarebbe male visto anche che si sta facendo un critica .

    ReplyDelete
  3. Confermo quanto sopra scritto.
    Premesso che anchio io apprezzo tantissimo il progetto originale, se ne vedono ormai ovunque di cloni di Elsinore.
    Bella la realizzazione ma almeno non diciamo che e' frutto di una ideazione che prende spunto da alcuni dettagli presi sul web.
    Tempo fa su un altro blog addirittura c' e' chi ne aveva realizzate due identiche in tutto al modello originale e le spacciava come sue creazioni e per chi era interessato poteva anche farle su richiesta.
    Siamo Italiani, la fantasia, il gusto e la competenza non ci mancano, vediamo di realizzare con le nostre capacita'.
    Luigi from London

    ReplyDelete
  4. Chiaro , ma non sono tutti che hanno quel guizzo in più che li fà distinguere dagli altri per lavoro originali e belli , se vogliamo essere pignoli quanto moto belle e originali si vedono in giro ...sembra che tutti si copino uni con gli altri, a questo punto si giudica la fattura dei lavori.
    Poi se qualcuno ( preparatore ) sviluppa un proprio stile e avrà qualcosa da dire avrà lunga vita altrimenti sarà destinato a sparire

    ReplyDelete
  5. Ciao Rocket, seguo quotidianamente ormai da anni il tuo blog e ti faccio i miei migliori complimenti.
    Quello a cui mi riferivo sopra era unicamente il fatto che si può anche copiare, ad averne di soldi e tempo anche io vorrei nel mio box una copia di questo Dominator, ma la cosa che non mi piace è chi ruba il lavoro degli altri.
    Se un "preparatore" è bravo, allora lo dimostri con suoi progetti o tanto meno abbia il buon gusto di citare la fonte da cui hanno attinto le idee.
    Ciao Luigi

    ReplyDelete
  6. Io proporrei semplicemente un applauso all'ottimo gusto e alle idee chiare di Roberto e alla realizzazione di Greight che si è dimostrato un ottimo artigiano.
    Non c'è niente di male a copiare un ottimo lavoro: moto così sono rare e difficilmente reperibili e allora ben venga la replica!
    E poi non tutti hanno la necessità o l'ambizione di avere un posto nell'Olimpo dei Grandi Preparatori o di inventarsi qualcosa di unico.
    Essere un ottimo artigiano che sa copiare dei capolavori è qualcosa di cui andare fieri.
    Saper materializzare fedelmente la visualizzazione nella mente del cliente è una prova di abilità.
    Essere un bravo artigiano è il primo passo per diventare poi un preparatore con un proprio stile e, sono sicuro, anche i più grandi, spesso scendono dai loro altari per fare gli artigiani.
    Secondo me questa special è molto più bella della Elsinore e promette di essere anche una praticissima compagna quotidiana e un giocattolo divertente.

    ReplyDelete
  7. Ben detto Niko, la penso esattamente! anche Picasso affermava che i migliori artisti non copiano, ma rubano con gli occhi!!!Percaso sei uno che lavora nel settore? Credo che questa sia una ottima realizzazione! non ho presente il modello di special a cui si sono ispirati, ma anche se il porta targa indossa un po' di plastica, questa special e' veramente tanto ben curata ( dalle foto ) da sembrare "tutta originale" ... Bravi!

    ReplyDelete
  8. Plaudo alla pulizia del lavoro. Domanda: I fianchetti sono stati fatti su misura o si trovano anche normalmente in commercio?

    ReplyDelete
  9. Credo che li hanno presi da una cross degli anni 70-80.

    ReplyDelete
  10. Anonimo se noto ti firmi diventa difficile seguire la discussione , cmq sono "fianchetti e tappo del serbatoio sono della Honda Elsinore da cross del '77" cosi mi scrive nella mail e quindi credo siano d'epoca

    ReplyDelete

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.