Titulo

Triskell Evolution | Step 1


Qualche anno fà ho fatto una video intervista, dove mi chiedevano di dare dei consigli utili su come realizzare una special, o la moto dei propri sogni. In quell'occasione sono stato molto generoso di indicazioni utili su come procedere e vari passi fondamentali da fare per ottenere un risultato ottimo senza incorrere in errori e difficoltà.
Bene sono stato un maestro attento nella spiegazione e quindi voi penserete che per il mio progetto della mia moto  abbia messo in opera tutti i bei consigli che avevo elargito, Niente di tutto questo, non un solo punto è stato rispettato. Ora vi racconto come abbiamo proceduto.

   

Intanto le immagini che osservate sono di una versione work in progress ( come ogni special che si rispetti ) quindi ogni critica che state per muovere è da riconsiderare alla luce di quello che vi sto per dire.


Lo scorso anno, dopo oltre 20 anni a cui mi sono dedicato personalmente ai lavori sulla mia moto , ho deciso di affidarla a un caro amico Mauro Gessi, per apportare leggera modifica, (senza di lui questa moto non esisterebbe )  doveva montare solo una semicarena di ispirazione endurance, niente di radicale


Una volta che Mauro l'ha avuta in mano si è subito messo all'opera immaginando nella sua mente già la moto finita , una moto che potesse rappresentare degnamente me e la mia passione. 


La fiducia cieca nelle competenze di Mauro Gessi e l'entusiasmo mi impedito di mettere un freno alla sua immensa immaginazione creativa, quindi ogni giorno che passava era una nuova idea e un altre modifiche .


Lui è un tipo geniale che aveva visualizzato la moto completa nella sua mente, quindi si è proceduti seguendo il flusso dell'ispirazione invece che un progetto stabilito.


Il suo primo intervento è stato quello di costruire un nuovo sistema di scarico del tutto inedito che corre alto sul fianco destro della moto, con un andamento 3 in 1 in due .


Da quel momento in poi le cose si sono evolute in maniera esponenziale , con il supporto di tecnico di tante aziende leader del settore come la SC Project che ci ha fornito i silenziatori .


Al progetto di sono uniti anche Rizoma e Jonich Wheels , e la presenza di quest'ultimo ha permesso di integrare un elemento come i cerchi a raggi che sono una scelta di classe oltre che distintivi di ogni moto classica. 
Dietro una ruota per forcellone monobraccio Ducati Multistrada 1200 e invece per l'anteriore una forcella sempre Ducati ma di una Multistrada 1000, che hanno reso necessario la sostituzione dei semi manubri che ora sono degli FG Racing. 


La moto ora si presenta un pò più lunga e alta, ma cosi risolve i problemi di assetto presenti in precedenza e la rende un pò più proporzionata alla mia figura, che non è certo esile. 


Il cerchio posteriore da 17 ha un canale da 6 pollici e monta una gomma da 190 , mentre all'anteriore un classico 17 con gomma da 120 . I dischi con disegno wave, sono della francese AVDB Moto.


Per ora la moto è in una fase di work in progress, i lavori apportati fini ad ora sono significativi e caratterizzano moto il progetto, l'infatti ora il sistema di scarico domina la vista sulla parte destra mentre il lato sinistro è personalizzato dal braccio del forcellone, dal mono ammortizzatore e il relativo punto si attacco sul telaio.


Anche se può sembrare che gli elementi si integrino in modo naturale alle spalle vi è stato un enorme lavoro di adattamento , di modifiche anche strutturali sul telaio intervenendo sul canotto di sterzo e sulla parte posteriore .


Avendo modificato l'anteriore il faro che conteneva parte dell'impianto elettrico è stato smontato e per nascondere il fili hanno utilizzato una mascherina da cross di Honda CR 500 , la moto rappresenta la cosa più ignorante in natura su due ruote, e come ho sempre detto Ignoranza non si batte .



La moto è stata mostrata in questa versione provvisoria per la prima volta all'edizione 2019 del The Reunion e per arrivare in tempo Mauro Gessi e Massimo Rinchiuso hanno lavorato fino a tarda notte, quindi tralasciando volutamente tanti dettagli che rendono tutto provvisorio.

Quindi se non avete un amico fidato come Mauro Gessi seguite i miei consigli, altrimenti vi troverete in grossi guai 


     

No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.