Titulo

Rookie of Flat Track


Che il flat track sia una disciplina divertente e alla portata di molti lo si era capito da tempo, infatti sono alcuni anni che si moltiplicano gli eventi su ovali sterrati , ma che un novizio quasi a zero di questa specialità si cimentasse in un campionato europeo suona un cosa davvero particolare.
E invece è quello che ha fatto Niko Sorbo, che pieno di entusiasmo si è iscritto al campionato e per la prima tappa in olanda si è sobbarcato un viaggio di 12 ore per arrivare sul circuito dello Speedway Leyland   

 

Niko è un ragazzo che abbiamo conosciuto qualche tempo fa durante il Mud Run e siamo subito entrati in sintonia tanto che lo abbiamo aiutato e completare la trasformazione della sua Honda Dominator in una moto adatta per i circuito ovali, grazie anche al supporto tecnico di SC Project che ha fornito un scarico adatto a dare quel poco di potenza in più che non guasta mai . Cosa non meno importante è che la moto è stata completata poco prima di partire e quindi senza la possibilità  di provarla 



E lui stesso che ci racconta questa sua prima esperienza in una competizione internazionale.


Il tempo freddo e piovoso, ci ha accolti il venerdi sera idem anche sabato, ma la particolarità dell’Olanda è che in un attimo smette esce il sole e si alza il vento, direi perfetto per far si che la pista si asciughi. Gli organizzatori si sono dannati, sia il sabato che la domenica per rendere la pista perfetta e ci sono riusciti .


Causa troppe iscrizioni e nottata da tempesta, le gare della domenica sono slittate con 1 h di ritardo, e per colpa di questa cosa sia la categoria mini che la rookie non hanno potuto disputare la finale (gara 4) .



Le gare:
- Gara 1 parto dall’ultima fila in ultima posizione ( qui assegnano a caso le posizioni di partenza, per poi mischiarle nelle gare successive) , partenza a razzo supero in due giri un po di piloti, ingarellato con il terzo ed il quarto non riesco a sorpassarli per la troppa foga e taglio il traguardo al 5 posto.



- Gara 2 parto in prima fila seconda posizione, parto bene e alla prima curva sono prima e ci resto per tre giri, fino a quando non interrompono la gara con bandiera rossa causa caduta di tre piloti, di cui uno volato al di la delle protezioni.


Ripartiamo, cavolo se avessi fatto un altro giro mi davano la vittoria, ma fa nulla, partenza non buonissima per che la moto mi sfolla dalla 2 alla 3 marcia, e perdo posizioni entro in curva quarto ma in un giro divento secondo, attaccato al primo all’ultimo giro sul rettilineo di arrivo esco meglio di lui dalla curva e sto per superarlo, quando mi sfolla nuovamente la moto, forse devo prendere meglio le misure con sta cazzo di scarpetta in ferro che ti fa perdere la sensibilità, chiudo al 2 posto gara 2.


- Gara 3 parto in seconda fila terza posizione, alla prima curva sono ingarellato con altri piloti, me ne libero al primo giro e punto stefano Erba che era primo, lo raggiungo solo all’ultimo giro ma no  riesco passarlo, risultato chiudo al secondo posto gara tre.



La sfortuna è stata che essendoci troppi iscritti alla categoria cookie hanno dovuto fare due batterie, e nella seconda i primi tre delle tre gare erano sempre gli stessi in posizioni diverse, quindi mi ha penalizzato nella sommatoria dei punteggi, peccato per la finale non fatta, ma va bene così posso ritenermi super soddisfatto seconda gara in vita mia di flat, la prima quasi non si può considerare, prima volta che guidavo la mia moto.
Sono super felice, non vedo l’ora di andare al W&W per la seconda prova del campionato europeo e fremo per l’inizio del campionato Over the Top.



Chissà se gli ottimi risultati sono conseguenza della fortuna dei principianti o dell'enorme entusiasmo che anime Niko , fatto sta ha ben figurato in questa sua prima esperienza e fa quasi venire voglia di seguire il suo esempio 


Le foto ci sono state fornite per gentile concessione di 
Peter Jager, Motor Shoot.nl 

No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.