Titulo

“THE REUNION” 2018


Il 19 e 20 maggio torna “The Reunion” al leggendario Autodromo di Monza la quarta edizione dell’evento motociclistico dedicato a cafe racer, scrambler, special e classiche, all’insegna di uno spirito sempre più internazionale e lo fa con tante novità.




Noi eravamo presenti al Deus Portal Club, ospiti di Matteo Adreani, dove ha presentato l'edizione del 2108 di un  sogno visionario nato 4 anni fà, con le novità e i partner e gli ospiti internazionali che saranno presenti.


The Reunion riconferma il suo spirito sempre più internazionale grazie alle rafforzate partnership con Sultans of Sprint - il più prestigioso e affascinante campionato europeo di accelerazione per moto vintage - con Glemseck 101 e Cafe Racer Festival, i più importanti eventi di settore a livello internazionale. 



Protagonisti indiscussi i top customizer italiani come Custom Creations, Dino Romano Motodalcuore, Greaser Garage, Moto Sumisura, Mr. Martini, Officine 08, Officine Rossopuro, Officine Sbrannetti, OMT Garage, Plan B Motorcycles, South Garage, Totti Motori, Unique Cycle Work; affiancati dai loro alter ego internazionali come Fred Krugger (Belgio), Lucky Cat Garage e FRC Original (Francia), Radical Guzzi, Mellow Motorcycles, Krautmotors e Schlachtwerk (Germania), VTR Custom (Svizzera) e XTR Pepo (Spagna).



La serata è stata anche l'occasione per la presentazione al pubblico del nuovo poster dell'evento, realizzato anche quest'anno dalla Indivisual Creative Engine. Mentre lo scorso anno l'agenzia creativa si era ispirata agli anni 80 ( anticipando a tendenza poi seguita dagli altri) quest'anno ha una grafica di grosso impatto visivo, molto anni 90.


La prossima edizione vedrà aumentare il numero di case motociclistiche partecipanti: confermano la loro presenza BMW Motorrad, Harley-Davidson, Scrambler Ducati e Yamaha; cui si aggiungono Indian, Kawasaki, Moto Guzzi e Italian Volt.


Numerose saranno le competizioni che metteranno alla prova gli amanti delle due ruote. 

La Zenith Sprint Race vedrà gli amanti dell’alta velocità sfidarsi sull’ottavo di miglio secondo le seguenti categorie: Cafe Racer (Glemseck Standard), Sprint Xtreme, Domenica Sportyva, vol. 2 – in collaborazione con la rivista Chop and Roll, 1/8 Mile of Europe – in collaborazione con Glemseck 101, e infine ospiterà la prima tappa del Sultans of Sprint, il più appassionato e divertente campionato europeo di sprint race comprendente due classi, la Freak e la Factory - dedicata alle case motociclistiche.



Kawasaki esporrà le nuovissime Z900RS e Z900RS CAFE, due modelli modern classic, esponenti di un Giappone contemporaneo ma dalle tradizioni indissolubili.
Il loro design distintivo è un’esaltazione delle loro origini, di quella Kawasaki Z1 900 Super Four del 1972 che stravolse, all’uscita sul mercato, i canoni delle moto di grossa cilindrata.
Gli appassionati presenti a Monza avranno la possibilità di provare le moto nelle strade adiacenti al circuito, a velocità moderata, per valutare al meglio le loro doti dinamiche.



Scrambler Ducati con il suo School Bus Tour, porterà a “The Reunion“ l’intera gamma Scrambler®, compreso lo Scrambler® 1100, l’ultima versione della Land of Joy che completa e allarga la gamma con una proposta destinata ad incrementare la già grande community di scrambleristi Ducati. Sarà possibile effettuare test ride di tutte le moto presenti nelle zone circostanti l’Autodromo, oltre che concedersi un momento di svago nell’area relax allestita in tipico stile Land of Joy, con biliardino, sdrai e ombrelloni.


Yamaha approderà a The Reunion con la seconda tappa della Faster Sons. Il pubblico potrà entrare nell’universo Yamaha provando le due rappresentanti della gamma heritage, la XSR700, la XSR900 e la SCR950. La prenotazione on line sarà possibile a partire da due settimane prima dell’evento, accedendo al link: https://it.yamahamotor.eu/testrideevent/booking/eventselection. Qualora gli interessati non avessero l’abbigliamento adeguato, la Casa dei Tre Diapason fornirà casco e guanti. Nell’area dedicata a Yamaha saranno anche presenti due Yard Built interpretazioni iconiche delle gamma Faster Sons. Nello spazio dedicato al Flat Track, grazie alla “Di Traverso School” di Marco Belli, i partecipanti potranno assaggiare la straordinaria emozione del traverso in moto in sella delle SR400, in un ambiente dedicato al mondo Faster Sons.

No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.