Titulo

"Thunderstruck" | Harley-Davidson Xr 1200

Lo avevamo detto che la nuova tendenza erano gli anni 80, e infatti sono stati fonte ispiratrice di questa special su base Harley-Davidson Xr 1200  che nelle forme e nei colori ricordano quegli anni.


Leonardo De Canio è un giovane ragazzo che abbiamo conosciuto lo scorso anno la MBE durante la passata edizione del contest Ferro dell'Anno, in quell'occasione si presentò con una Honda CBX 1000 6 cilindri, che non raccolse molto il nostro apprezzamento ma senza perdersi d'animo, ma forse anche come sprone si è buttato in un progetto nuovo che ha presentato al pubblico nuovamente allo stesso contest.
Segno che le critiche se ascoltate da persone intelligenti e dalla mente aperte sono sempre utili per una crescita professionale.


Leonardo ci racconta questo progetto e sul quale è stato effettuato un grande lavoro sulla parte estetica realizzando i componenti completamente in carbonio, utilizzando la tecnica della laminazione con autoclave, con il supporto a distanza di Fabrizio Scanu di Carbon's Heart.



"Il progetto nasce dalla voglia di realizzare un qualcosa di fuori dal comune è cosi mentre cercavo un ispirazione ascoltavo musica, ad un tratto parte "Thunderstruck" 
degli AC/DC e mi cade l'occhio sul modellino, posto a distanza dalla scrivania, della Suzuki RGV-Γ 500 di  Kevin Schwantz, e cosi m'innamorai del progetto e della sfida."


Subito dopo ricordai che avevo delle vecchie carene di un Yamaha Tzr 125 Red Rocket, cosi buttai su carta subito il disegno di come sarebbe venuta la moto, e iniziai a lavorare
sulle vecchie carene e su quelle presenti cercando di fare dei modelli di serbatoio e codino con due selle di una Yamaha R1 tagliate e sagomate.


Terminato non mi sentivo ancora pienamente soddisfatto perchè si volevo la carena ma non la volevo sempre e allora parti l'idea di realizzare un qualcosa di facilmente
rimovibile. Infatti la semi carena da la possibilità di decidere se utilizzarla oppure no, il tutto in meno di un minuto in quanto l'intero cupolino viene sostenuto da un telaietto realizzato appositamente con l'ausilio di due semplici bulloni.


Di li fu tutto un susseguirsi dalla verniciatura del telaio, i cerchi, i montaggi è le piccole idee, ma ormai sapevo cosa volevo e come la volevo!


"Ma ancora mancava qualcosa....voglio di più! E mentre pensavo e giravo fra i social Dorna bloccava le appendici aerodinamiche alla Moto GP è li si accese la lampadina...Proviamo a volare allora!!!
Delle appendici aerodinamiche in stile Moto GP nella quale sono incastonate le frecce e una strumentazione Aim Mxs. 


Inoltre la moto è stata completamente rivista in tutte le sue parti del reparto ciclistico, impianto frenante con pompa radiale 19x19 Accossato e comando frizione della stessa azienda, trattamento forcelle Chlins con sotituzione piastre, mono posteriori Ohlins con rialzi e pedane realizzate con fresa cnc, cerchi OZ e dischi Braking.


Il motore è stato sottoposto a lucidatura dei condotti aspirazione e scarico, adozione scarico completo Termignoni ( lo stesso che era utilizzato nella versione Trofeo ) con un tocco di protezioni in carbonio realizzati come per le carene.


Il lavoro lo termina il 19 Dicembre un solo giorno prima che si chiudessero le candidature  è provare a essere di nuovo della Crew di Ferro, e per sua e fortuna è stato selezionato tra 500 domande.


Di questo progetto e della sua esperienza ci dice che è stata davvero una grande soddisfazione.
"Non ho vinto? Non lo meritavo! I giudici ti hanno criticato? Si, ben venga le critiche e sono la mia benzina, mi aiutano a crescere e migliorare! 
Ti sei pentito? Mai! Lo rifaresti? Indubbiamente e ci riproverò!"

"Volevo approfittarne per ringraziare tutti quelli che mi hanno supportato e sopportato e tutti quelli che in fiera mi hanno dato l'opportunità di scambiare due chiacchiere."


Vi ricordiamo Leonardo che tutto ciò non la faccio per lavoro e ne tanto meno a scopo di lucro ma per una gran passione in cui crede sperando possa diventare il mio lavoro.




































No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.