Titulo

Aprilia Only One


Di solito i preparatori lavorano spesso per piacere personale e per appagare il proprio senso estetico senza preoccuparsi della funzionalità, ma quando arriva un committente che ha qualche difficoltà di movimento ecco che le cose si complicano.
Giorgio De Angelis di De Angelis Elaborazioni, però non si tirato indietro davanti a questa sfida, doveva realizzare un moto unica e facile da guidare, e quale moto se non l'Aprilia Mana 850 si prestava meglio a questo compito.




La prima moto dotata di un cambio automatico  è stata infatti la Mana, ma cambio molto avanzato che differente rispetto ai sistemi CVT classici degli scooter , adotta un motorino passo-passo, che nella modalità di cambiata sequenziale, permette al pilota di selezionare il rapporto inserito senza però dover azionare la leva della frizione, sono sette rapporti disponibili in modalità manuale.


La moto è stata mostrata al pubblico durante la scorsa edizione dell'Eternal City (quest'anno alla seconda edizione e in grande crescita ) e le foto arrivano da Viriglio D'Ercole aka  VD Photo.


La moto appare subito molto compatta ed elegante, ma allo stesso tempo più snella e leggere del modello di serie, colpisce subito l'occhio il particolare sistema di scarico sviluppato da SesFactory che corre aderente la motore per poi finire sotto il codino con u silenziatore a bocca d'anatra molto scenografico. 


Osservando con attenzione le foto si nota che le limitazioni funzionali del proprietario hanno reso necessario lo spostamento del comando del gas da destra a sinistra, cosi come la leva del freno anteriore.












No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.