Titulo

The Rev'it!#95 All Wheel Drive Motorbike


The Rev'it!#95 All Wheel Drive Motorbike  #Revitdoubledare


IL PROGRETTO
     
REV'IT! ha ora disegnato abbigliamento motociclistico per 20 anni e da qui il nome della moto: "REV'IT!#95"
Con ogni anno l'abbigliamento REV'IT! diventa più tecnico, più ambizioso e più alla moda. La collezione Primavera Estate 2015 è stata sviluppata per incrementare l'esperienza del motociclista e la sua connessione alla moto; è stata disegnata per motociclisti che osano viaggiare più lontano, per andare oltre all'immaginazione sfidando se stessi a rompere tutti i limiti. Sapendo di molti motociclisti che coincidono con questo profilo, l'idea di creare una moto che collimasse con l'ambizione era nata: ed è così che il progetto Double Dare - REV’IT!#95 è venuto alla luce.

Il creative director Gerbrandt Aarts si è unito a Gregor Halenda, Chris Cosentino e Scott Kolb i quali hanno tutti le loro capacità, i loro talenti unici e un impressionante curriculum quando si tratta di realizzare progetti di moto. Tutto ciò, combinato con il loro tempo collettivo passato in sella, ha portato a molte idee eccellenti; la più centrale di queste era la conversione della moto a trazione integrale con un kit Christini.


LA VISIONE
     
La moto REV’IT!#95 era destinata a rompere tutti i limiti. Nel giro di quattro mesi una KTM 950 Super Enduro era stata spogliata fino al telaio nudo e riassemblata più di una dozzina di volte prima di essere rimontata tutta come una moto assolutamente simbolica e unica.

"Durante gli anni i vari articoli sono disegnati in maniera più complessa a causa della loro funzionalità aggiunta. Tutti gli articoli REV'IT! sono altamente funzionali con un design iconico e semplice. La visione di design è stata trasmessa alla moto, la quale offre tecnologia avanzata in una presentazione semplice ed onesta, mettendo tutte le parti che migliorano l'esperienza del pilota in mostra". dice il designer Gerbrandt Aarts.

Mentre il mondo è inondato da moto personalizzate l'idea di una moto adventure personalizzata è nuova e senza precedenti. La creazione di una moto di grossa cilindrata a trazione integrale è ancora più rara con solo tre moto create al mondo. Perché a trazione integrale, e come funziona?






IL RISULTATO
     
Le moto da strada possono utilizzare tutta la trazione disponibile ma le moto da fuoristrada ne sono raramente capaci, non importa quanto aggressive siano le loro gomme.  Su una moto adventure di grossa cilindrata perdere aderenza in fuoristrada è inevitabile, indipendentemente da che tipo di gomma si utilizzi. Il sistema Christini trasferisce la potenza dall'albero del pignone attraverso un sistema personalizzato di rapporti ed alberi fino al cannotto dove è convertita ancora da due alberi controrotanti che danno potenza al mozzo anteriore attraverso un mozzo a ruota libera. La ruota anteriore gira ad un 80% della velocità della ruota posteriore per prevenire che eccessiva coppia abbia effetto sullo sterzo, ma quando la ruota posteriore perde aderenza, l’anteriore morderà il terreno e porterà la moto in traiettoria, convertendo quella che una volta era potenza persa e dando movimento in avanti: è esaltante!

L'altro beneficio di una moto adventure di grosse dimensioni è l'abilità di navigare su sabbia o fango dove una moto grossa può fermarsi a causa del suo peso elevato.  Con la trazione su tutte e due le ruote guidare la moto ha lo stesso vantaggio di guidare un veicolo a quattro ruote motrici: l'abilità di attraversare terreni più difficili, che è qualcosa di essenziale per un motociclista avventuroso in solitaria.















No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.