Titulo

Super Sport Ducati 900 Alu Body


Mirko Tovazzi torna sempre con un bicilindrico italiano su queste pagine dopo essersi fatto conoscere con la Nautilus, un Guzzi T5 rivisitato.
Questa volta una Ducati SS 900 a cui ha voluto creare un vestito completamente in alluminio, totalmente plug and play che sfrutta gli attacchi originali.



Avevamo conosciuto Mirko lo scorso anno a Monza durante il The Reunion ci aveva detto di questa sua intenzione, il risultato è davvero eccellente, pur mantenendo volumi e linee classiche è riuscito a dare maggiore carattere alla moto , rendendola unica.


Ogni parte è accoppiata alla perfezione e ogni componente riporta la sua firma con l'applicazione di marchio impresso a pressione, insomma come se fossero dei gioielli.
Ma tali di devono considerare visto che hanno richiesto un enorme quantità di ore di lavoro e altrettanta maestria oltre ad essere pezzi unici .


La moto nasconde dettagli anche al di sotto delle carenature, i carter che coprono le cinghie di trasmissione sono sempre in allumino e lo è anche il coperchio della frizione che ha un inedito sistema di apertura e chiusura per adeguarsi alle temperature esterne .
Le innumerevoli staffe che si trovano solo alleggerite con dei fori che hanno anche un funzione di irrigidire la struttura, dato che sono tutte bordate.


Insomma la moto adesso ha acquisito un personalità davvero spiccata e anche la scleta di non intervenire sul serbatoio originale lasciando del sul splendido rosso Ducati è un mossa davvero azzeccata 


Questo è quello che ci ha raccontato brevemente Mirko sul suo lavoro. 
Dovendo restaurare questa mia Supersport 900 del 1993, ho voluto cimentarmi in questo esperimento. Molto particolare e nel mio stile. Ho voluto creare delle carene in alluminio , lavorate a mano e senza saldature. Intercambiabili alle originali in breve tempo. Ho creato il parafango anteriore e posteriore, il cupolino, le fiancate ed il puntale, il codone ed il fanalino posteriore, le staffe dei terminali di scarico, le coperture delle cover cinghie, il copri pignone, il coperchio della frizione e per finire ho montato degli specchietti Californian della Vitaloni. Come sempre ho liberato la fantasia e mi sono divertito molto.
















1 comment

  1. Mille grazie .Bellissimo articolo, sono lusingato e molto felice . Grazie davvero !

    ReplyDelete

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.