Titulo

Officine Sbrannetti "Six Days"78



Ho seguito con interesse i lavori di questi ragazzi sia quelli sulla moto che quelli sulla loro sede , Officine Sbrannetti sono un gruppo di ragazzi con tanto entusiasmo e voglia di fare e questa è la loro prima special una Kawasaki Z 400 che è stata trasformata in una scrambler.  

Le modifiche sono state fatte sempre con il motto "poca spesa tanta resa " quindi cercando di riciclare vecchi ricambi o rimanenze trovate in garage .
Questa è la lista dei lavori eseguiti .
ciclistica : ammortizzatori post. ktm 250gs enduro , forcella originale , allungata con spessori al suo interno e tarata con un olio di diversa gradazione
scarico: interamente realizzato a mano con curve per cancellate e vecchi tubi provenienti da scarichi di suzuki gt 380 e suzuki gn400 da cui abbiamo prelevato anche il finale tagliandolo senza pietà , bombandolo artificialmente e ricostruendone il fondello .... alla fine abbiamo scelto di fasciarlo con benda termica
manubrio: enduro con traversino di provenienza ignota
strumentazione: un vecchio contakm fantic trial tagliato , sagomato e riposizionato al posto dello specchietto retrovisore
fanaleria: ant. faro eneduro ktm 250gs , post. benelli export 50 3v
parafanghi: tagliati , spazzolati e riadattati con l'ausilio di piastre provenienti da un vecchio tavolo di quelli apribili
body kit : serbatoio e sella ktm 250gs opportunamente modificati per adattarli al telaio z400 la sella è stata infine rifoderata da un a tappezzeria specializzata e decorata con la scritta kawasaki fatta da noi con l'aerografo e lo stancil dedicato
pneumatici: continental twinduro nelle misure da libretto
tabelle: ricavate da un foglio di acciaio inox , spazzolate a mano e decorate a pennello grazie all'ausilio di appositi stancil , la vernice è stata in seguito leggermente rovinata in alguni punti per dare l'idea dei segni del tempo
alimentazione: coppia carburatori dell'orto di provenienza ducati pantah
impianto elettrico: tutto riposizionato all'interno dell'apposita cassetta da noi realizzata e ricavata da una vecchia potrella in ferro tagliata e saldata da noi , abbiamo provveduto anche a posizionarvi la chiave , il tasto accensione e l'interruttore luci
accessori: borsetta porta attrezzi sul paraf. ant.  e maniglia "anti impantanamento" sul paraf. ant ricavata da una vecchia caffettiera
salsicciotto paracolpi rifinito con sagolino e annodato in arte marinaresca , siamo di la spezia mica per niente no ?







la moto è stata realizzata interamente con pezzi di recupero per partecipare al deus build-off dove ha riscosso un grande successo
e anche le verniciature di telaio e serbatoio sono state fatte interamente nelle Officine Sbrannetti
è stata smontata , modificata e rimontata per il contest in soli 12 giorni

 






 
 

1 comment

  1. Una motocicletta di rara simpatia! Bellissimo lavoro.

    Se uno mi chiedesse di scegliere tra lei e una BMW GS non avrei dubbi nel sceglierla. Ancora complimenti ai ragazzi dell' officina

    ReplyDelete

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.