Titulo

Emblem Twin Scrambler



E' inutile che ci giriamo intorno , gli appassionati di moto non sono mai soddisfatti della propria moto e di quella che trovano in concessionaria, e la Scrambler Ducati è quella che solleva più perplessità e allo stesso tempo margine per eventuali miglioramenti.
Il modello progenitrice ha lasciato il segno tra gli appassionati e tutti cercano di replicare quel mito , e Sergio Lusiatti non sfugge a questa tentazione 



Lui ha un gran bel numero di belle moto nel suo garage e adesso questa si va ad aggiungere alla collezione 


Partendo Scrambler 800 Icon, ha rifatto il telaietto post. rinforzato il telaio con delle traverse orizzontali e legato il telaio al motore con 2 flangie di ergal per evitare flessioni, visto che di serie il motore è appeso come i Monster.


Ha montato pedane KTM, e una forcella showa tradizionale da 49 di un Suzuki RM250, accorciata e rivista nell'idraulica, per dare quell'impronta da vera fuoristrada ora ha ruote da 21ant e 17 post, disco ant Braking da 320, pinza dal pieno 4 pistoni Beringer, pompa Brembo 14mm.


La ciclistica è stata aggiornata anche al posteriore con un forcellone rifatto completamente con sospensione cantilever Ohlins,


Molto bello lo scarico realizzato da Zard, con un silenziatore coperto da una protezione ispirato alle vecchie Caballero anni 70 , e parlando di effetto vintage anche il nuovo serbatoio rifatto in resina, di ridotte dimensioni richiama quelli dell'epoca, cosi come la sella che riporta in bella vista il nome Emblem


per chi non lo sapesse Emblem e il nome di vecchissimo marchio di moto dei primi del 900 che produceva motori bicilindrici, in quell'epoca d'oro quando nacquero marchi come Indian e Harley.

Nuovo manubrio Rental,E siccome quello che non c'è non si puo rompere è stata tolta la centralina e parte del cablaggio Monster 900 IE, per poter eliminare ABS,

Sul nuovo manubrio Renthal spicca uno strumento circolare della Koso , a completare il tutto fianchetti portanumeri e portabatteria in alluminio e parte della bulloneria in titanio che portano il peso finale a 159 kg
































No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.