Titulo

Nautilus | Guzzi T5


Nautilus cosi si chiama questo Guzzi T5 , come il fantastico sottomarino del Capitano Nemo nei romanzi di Jules Verne " Ventimila leghe sotto i mari". Una scafo allungato ricoperto da metallo, sicuramente Mirko Tovazzi si è ispirato a quell'immaginaria imbarcazione....



perchè non si spiega altro modo nella sua scelta di lavorare su un Guzzi T5 del 1990 che di certo non spicca per bellezza e nemmeno per leggerezza, ma lui la immaginava cosi . Quindi spogliata completamente la moto ha iniziato a rivestirla con fogli di alluminio battuti a mano. Si perchè mi son dimenticato di dirvi che nell'ambiente Mirko è conosciuto come il "Battilastra" , l'antica e sempre meno diffusa arte di modellare il metallo a colpi di martello.


Quindi senza nessun progetto o disegno, ma seguendo solo la sua ispirazione ha iniziato a lavorare e a creare i pezzi che dare un nuovo volto a questa moto.  


Non vi stiamo qui a raccontare la storia del modello originario, solo per allungare l'articolo, storie che potete trovare facilmente sul web digitando pochi tasti, ma parliamo di Mirko Tovazzi.


Uno dei tanti artigiani che all'interno della sua carrozzeria lavora alla vecchia maniera , con ingegno e passione , utilizzando tecniche e finiture di un tempo in cui il mezzo meccanico era solido e fatto per durare. 
Si possono notare gli accoppiamenti perfetti tra i vari elementi che costituisco il corpo di questa moto, come anche i rivetti , soluzione moto in uso in campo aeronautico nel secolo scorso.
Insomma Mirko ha fatto un gran lavoro , senza soluzioni artistiche mirate a colpire o a stupire , senza segare o tagliare o segare in maniera scriteriata , cercando di mantenere l'anima della moto ma dandole un nuovo volto ....il risultato di un sognatore come lo era Verne o il Capitano Nemo.  





























5 comments

  1. Grazie mille, sono lusingato.Un bellissimo articolo che mi rende fiero ed orgoglioso del risultato di questa fatica. Continuo su questa strada ...e vediam che succede. Mirko

    ReplyDelete
    Replies
    1. Hai fatto un bel lavoro, e quando si è ispirati da certe immagini viene anche facile raccontarle anche senza informazioni del diretto interessato.

      Delete
    2. Davvero lusingato,grazie mille!

      Delete
  2. Gran bel lavoro Mirko complimentoni, veramente!

    ReplyDelete

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.