Titulo

MOSTRE | Easy Rider- Il mito della motocicletta come arte


Una mostra-happening che racconta il magico mondo della motocicletta indagandone le varie componenti produttive e stilistiche, ma soprattutto i suoi significati antropologici di “fuga dal mondo”, di “libertà” e di “corsa verso l’ignoto”. Dal 18 luglio al 24 febbraio 2019 presso la Reggia di Venaria, Torino




“Quattro ruote trasportano il corpo, due scaldano l‘anima”: non si tratta solo di immaginario popolare, ma di un vero e proprio stato dell’esistenza. Una filosofia, un modo di essere condiviso in ogni parte del pianeta, lì dove ci sono uomini e talora anche donne.


La motocicletta, tra stile, velocità, prestazioni, ha alimentato diversi miti: il viaggio, la conquista della libertà, la solitudine nel paesaggio. Capire il motore, saperlo ascoltare, curare, guarire.


L’estetica della motocicletta incontra il mondo della cultura alta, solo apparentemente distante: letteratura, cinema, arti visive, fotografia. E ancora: moda, design, costume e società.


L’esposizione, attraverso riferimenti espliciti e suggestioni indirette, crea un connubio tra oltre cinquanta modelli di moto e opere d’arte contemporanea, come quelle, tra le altre, di artisti del calibro di Antonio Ligabue, Mario Merz e Pino Pascali. La mostra intende far ripercorrere ai suoi visitatori la storia del motociclismo dal dopoguerra a oggi, attraverso un percorso suddiviso in nove sezioni, con la seconda, in particolare, dal nome “Il Giappone e la tecnologia”.


Forte del successo ottenuto partecipando come ‘Mobility partner’ alla mostra “Monet. Capolavori dal Musée Marmottan Monet, Parigi”, presso il Complesso del Vittoriano di Roma, Honda torna a supportare l’arte, da sempre importante fonte di ispirazione per il design delle sue moto.


Attraverso l’esposizione di modelli storici, entrati nell’immaginario collettivo, la mostra racconta una serie di episodi di una storia straordinaria diventata leggenda: “Stile, forma e design italiano” (Guzzi, Ducati, Gilera); “Sì viaggiare” (Harley Davidson, Norton, BMW, Honda); “Mal d'Africa” (Yamaha, KTM…); “Il Giappone e la tecnologia” (Suzuki, Honda, Kawasaki, Yamaha).


Oltre alle moto vi sarà anche una mostra fotografica dove saranno esposti gli scatti più  emblematici di questo mondo ad opera di artisti del calibro di Toni Thorimbert 


Mostra prodotta da: Arthemisia e Consorzio Residenze Reali Sabaude

A cura di: Luca Beatrice, Arnaldo Colasanti e Stefano Fassone

Con il Patrocinio della Città di Torino

DOVE
Citroniera delle Scuderie Juvarriane
QUANDO
da Mercoledì, 18 Luglio 2018 a Domenica, 24 Febbraio 2019
COME
Biglietti per la mostra e biglietto "Tutto in una Reggia"

Ingresso ridotto a 12 euro per i possessori della tessera della Federazione Motociclistica Italiana

La Venaria

No comments

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.