Titulo

Dark CBR






 







Che i ragazzi di BikeGarage siano degli entusiasti lo si vede da i lavori che fanno , complice anche la loro giovane età spesso si lasciano prendere la mano .
In questo caso partendo da una Honda CBR 900 del 1993 sono arrivati a costruire un cafe racer , tolta la carenatura originale sostituita da un cupolino Ducati 900 SS che al suo interno nasconde il radiatore idea furba che lascia in vista i condotti di scarico fasciati con bende termiche , anche il codino è stato sostituito con un creato in casa.
Il nero che la ricopre totalmente è ravvivato solo ad alcuni sprazzi di giallo , ma la loro voglia si stupire li porta un pò a strafare come il gruppo pistone biella che servirà pure a distogliere lo sguardo dalla grossa ammaccatura ma che fà assomigliare la moto a una di quelle streetfighter tedesca con mostri e altre amenità che spuntano dai serbatoi

6 comments

  1. che dire, spettacolare, unica cosa un po discutibile a mio parere è il pistone era bello il serbatoio con gli avvallamenti volutamente ben fatti, comunque ottimo lavoro

    ReplyDelete
  2. Certo, anche che lo scarico fatto dall'imbalsamatore di Tutankhamon...
    Direi che son giovani e si son fatti prendere TROPPO la mano dall'entusiasmo. La base di partenza, in sé, era già troppo difficile. Però meglio così, che starsene con le mani in mano. Da rivederli in futuro.

    ReplyDelete
  3. riguardo al serbatoio,il pistone ha 1 nostro significato,di 1 episodio accaduto alla joe bar,lo scarico e 1 classico custom messo verso il basso.questa moto e stata fatta rude,fuori dagli schemi,apposta,x eliminare il concetto harley boy scout(tutti uguali,con solo ricambi originali)...,siamo partiti dall inizio da questo proggetto,e costruiamo moto 1a diverse dall altra..nn abbiamosolo 1 genere o 1a filosofia da rispect..no orazio??altrimenti che special sarebbero???

    ReplyDelete
  4. Gran bel lavoro estetico, complimenti! bella la soluzione del radiatore.. Anche se lasciare solo un disco sull' anteriore e' una scelta che non capisco: secondo il mio parere, quando si vuol fare una special, e' giusto avere carta bianca. Lo scopo e' quello di aggiungere carattere e personalità al modello di partenza, ma le caratteristiche tecniche devono essere migliorate o al massimo rimanere tali! un disco solo non ha senso..

    ReplyDelete
  5. E' chiaro che ogni intervento o modifica ha un suo motivo sia estetico che tecnico/economica , il lavoro segue uno stile personale ma non sempre trova tutti concordi .
    Confermo la particolarità del progetto e rimango dubbioso , secondo il mio gusto , su alcuni punti ma se già avete strappato uno spezio all'interno del blog è chiaro che un mio apprezzamento c'e stato

    ReplyDelete
  6. da come vedo e stato si tolto il disco originale doppio,montando xro 1 con profilo a margherita,e 1a bella pompa radiale brembo, legata a tubo in treccia metallica..bel lavoro ragazzi..

    ReplyDelete

La libertà di opinione verrà rispettata sempre, nei limiti della legalità. Qualora si ravvisino commenti offensivi ovvero in violazione di una qualsiasi normativa in vigore, il commento verrà cancellato ma conservato (con il relativo indirizzo ip di pubblicazione) per una eventuale azione legale.

RocketGarage Design. Powered by Blogger.