10.30.2008

100 Anni di Storia

Spesso in queste pagine vengono celebrati marchi motociclisti esteri dimenticandoci che anche in Italia abbiamo pezzi di storia .
Gilera compie cento anni e festeggia il secolo di vita - che ne fa uno dei marchi nobili del motociclismo - con la vittoria di Marco Simoncelli nella classe 250 del Motomondiale. Un trionfo che accosta il nome di Marco a quelli di piloti mito come Umberto Masetti, Geoff Duke, Libero Liberati e Manuel Poggiali che, prima di lui, hanno condotto Gilera al titolo mondiale.








La storia di Gilera affonda le sue radici nei primi anni del Novecento: la prima moto che porta questo nome, la VT 317, nasce nel 1909 ad opera di Giuseppe Gilera. Negli anni successivi al primo conflitto mondiale, Gilera produce moto 500cc a valvole laterali con cui vince le più importanti competizioni internazionali. E’ del 1936 l’avventura della Rondine, avveniristica moto da corsa con compressore e uno straordinario motore quattro cilindri in linea di 500 cc. La moto stabilisce numerosi record mondiali (274,181 km/h sul chilometro lanciato nel 1937: primato imbattuto per quasi vent’anni) e permette a Dorino Serafini la conquista del Campionato d’Europa nel 1939.
Dopo la guerra, la Gilera Quattro Cilindri 500 diventa la dominatrice della classe regina del Motomondiale ingaggiando duelli epici con Norton, Moto Guzzi e MV Agusta, e conquistando sei titoli piloti tra il 1950 e il 1957. Umberto Masetti è Campione del Mondo nel ‘50 e nel ‘52, seguito da Geoff Duke (tre volte iridato) e da Libero Liberati (nel ‘57). E arrivano anche sei titoli mondiali Costruttori (5 nella 500 e uno nella 350) tre vittorie al Tourist Trophy, sette titoli italiani e un impressionante vittoria-record di Bruno Francisci alla Milano-Taranto. E’ forte anche l’impegno nel fuoristrada, con le Gilera che dominano le varie Sei Giorni Internazionali, e nelle gare di Regolarità.
Nel 1969 Gilera entra a far parte del Gruppo Piaggio. La partecipazione alle competizioni di Cross e Regolarità rinverdisce gli antichi fasti anche attraverso l’innovazione più spinta, come la realizzazione dell’avveniristica 125 Bicilindrica Cross.

Da Gilera.com

3 comments:

Dave67 said...

ma che bella la mitica 500GP !
Bravo, bel post, hai fatto bene a celebrare la Gloriosa Casa del primo mitico vincitore di Campionato del mondo 500 Gp Italiano !!!

Piero Ruju said...

Ciao.
Ho scritto un blog su Libero Liberati e siccome vedo che tu lo menzioni nel tuo spazio ho deciso di scriverti per sapere se vuoi scambiare link con il mio blog.

la URL é http://liberoliberati.blogspot.com

fammi sapere, ok? grazie.
Piero

Rocket68 said...

Piero da dove ti nasce questa passione per Libero Liberati , visto che tu mi sembri molto votato per l'arte ?

ShareThis

Related Posts with Thumbnails